News Historia

Tutte le novità e le attività, sempre nuove, che Historia organizza

Mery Godigna Collet di nuovo a Belriguardo. Ricordando Lucrezia Borgia.

Sappiamo che la Reggia estiva di Belriguardo era la residenza preferita di Lucrezia Borgia, moglie di Alfonso I e duchessa di Ferrara.

Lo sappiamo grazie ad una lettera scritta da Bernardino Prosperi ad Isabella d’Este in cui scrisse: “Non si è mossa da Belriguardo” riferì Prosperi il 9 maggio “dove si intende che Lei (Lucrezia Borgia) sta multo volentieri“.

Per ricordare questa leggendaria figura del Rinascimento italiano, l’artista venezuelana Mery Godigna Collet, ormai grande amica di Belriguardo, presenterà nella sala del Museo Archeologico una collezione di sciarpe di seta giapponese dipinta (filo per filo), tutte rigorosamente firmate e numerate (quindi un’edizione limitata) dedicata ed ispirata dalla famosa Duchessa italo-spagnola.

Inutile dire che vi aspettiamo numerosi a Belriguardo per questo straordinario evento.

 

Vi ricordiamo infine che l’ingresso al museo prevede un biglietto: Intero: Euro 5, ridotto: Euro 2 (disabili, scolaresche, studenti, bambini e ragazzi fino a 18 anni, insegnanti, giornalisti), gratuito per i cittadini del Comune di Voghiera.

la Visita Virtuale del Museo Civico di Belriguardo

Proseguendo nella sua politica di valorizzazione del patrimonio culturale, la società Historia S.n.c., mandataria per la gestione del Museo Civico di Belriguardo, a Voghiera, ha organizzato un percorso di visita virtuale alla collezione della Reggia estiva. 

 

La prima parte del progetto ha riguardato la creazione e messa in opera di una serie di Qr code grazie ai quali, scaricando una breve scheda direttamente sul proprio smartphone, i visitatori potranno avere, in ben quattro lingue (italiano, inglese, francese e spagnolo) le informazioni basilari riguardanti i reperti più importanti che sono esposti nelle vetrine della sezione Archeologica del Museo. 

 

Presto questo servizio sarà esteso anche alla sezione Rinascimentale del Museo voghentino, ovvero alla Sala della Vigna ed ai suoi affreschi rinascimentali: armatevi quindi di smartphone e venite a seguire la visita guidata virtuale a Belriguardo.

I Segreti della Storia a Belriguardo

La società che gestisce il servizio pubblico radiotelevisivo in Francia e nei territori d’oltremare francesi si chiama France Télévisions

Al suo interno, France 2 rappresenta il primo canale pubblico per ascolti.

Uno dei programmi di punta di France 2 è Secrets d’Historie, nella cui pagina Internet si legge: Secrets d’Histoire è un programma televisivo presentato da Stéphane Bern. Ogni numero traccia la vita di una grande persona nella storia e mette in evidenza alcuni dei siti più emblematici del patrimonio.

Una delle prossime puntate sarà dedicata ad una delle donne più importanti ed emblematiche del Rinascimento: Lucrezia Borgia, figlia di papa Alessandro VI.

Nel 1501 la Borgia sposò Alfonso d’Este e si trasferì nel Ducato di Ferrara.


Qui il
castello di Belriguardo, la prima residenza estiva di una signoria in Europa, divenne la sua residenza preferita.

Ecco spiegato perché una troupe della trasmissione francese, il 14 marzo, ha passato una bella mattinata di riprese, interviste e sole nella reggia estiva di Voghera.

A quando la trasmissione?
Ve lo faremo sapere: voi intanto seguiteci.

AQUA a Belriguardo

Nell’ambito degli eventi primaverili che potrete seguire nel palazzo di Belriguardo, WATER PROJECT AQUA, organizzato dall’Associazione Culturale Trivu, riveste un carattere particolare.

Già il nome, di ispirazione latina, aqua, sottolinea il cosmopolitismo del progetto.

In effetti sia i protagonisti, gli artisti, che le location hanno un carattere decisamente internazionale.

Tra i primi ricordiamo Mery Godigna Collet, Luis R Gutierrez, Marco Pellizzola, Paolo Volta, Gianni Cestari, Paul Bright, Flavia Franceschini, Terri Thomas, Franklin Mendoza, Marisela La Grave, Leo Morrissey + Judson, IDK, ltd. e Oleh Hei. 

Le sedi aderenti, oltre naturalmente al Museo Civico di Belriguardo, sono la Galleria del carbone di Ferrara, il Museo Archeologico di Stellata, il Museo Magi 900 di Pieve di Cento, la Sala Eracle di Porto Viro, la Sala della Musica di Porto Tolle, Warehouse 1-10 a Socorro (USA), B98’s Ballroom a Marfa (USA), ESB Mexican American Cultural Center di Austin (USA), Miami River a Miami (USA), A/PERTURE Cinema di Winston-Salem (USA), SUNMALL Museum of Art, Monterrey (Messico), Public Event at “One Sala” (padiglione all’aperto) presso One Nimman (Thailandia), Deutsche Hirtenmuseum (Germania), Odessa Cinemastudio. (Odessa sezione dell”Unione Nazionale di Cinematografisti) ad Odessa (Ucraina).

Appuntamenti di Primavera a Belriguardo

La bella stagione si avvicina e nella Reggia di Belriguardo, a Voghiera, fioriscono gli eventi.

Vi diamo, qui di seguito, il primo calendario: restate in contatto perché gli appuntamenti potrebbero aumentare. Vi aspettiamo a Belriguardo!

Marzo

  • 22 WATER PROJECT consiste nella proiezione di una compilazione di opere di video-arte. L’oggetto dei video è l’AQUA. La compilazione sarà proiettata simultaneamente in diverse parti del mondo il 22 marzo 2018;

Aprile

  • 22 Concerto della banda del Comune di Solomiac (17.30);
  • 29 Dear Lucrezia,  stampe su seta giapponese, edizione limitata, by Mery Godigna Collet, h. 17-19;

Maggio

  • 12 Presentazione del libro “L’abbandonatrice” di Stefano Bonazzi ed inaugurazione delle mostre fotografiche di Stefano Bonazzi e di Laura Gibellini, con il Patrocinio dell’Istituto Beni Artistici Culturali Naturali della Regione Emilia-Romagna;

 

 

 

 

  • 19 Presentazione del Progetto Eridano del Polo Museale dell’Emilia-Romagna promosso dal MiBACT grazie al bando MuSST- Musei e sviluppo dei sistemi territoriali a Voghiera ( 15.30 – 16.00);

 

 

 

 

Giugno

  • 22 Inizio della  mostra retrospettiva dedicata a Paolo Fabbri;

 

Come sarebbe bella una visita guidata virtuale…

Come sarebbe bella una visita guidata virtuale. Magari anche in più lingue.

Come “Sarebbe”? “Sarà”! 

Come diciamo sempre, a noi di Historia-vbc piace far conoscere a tutti i musei dove operiamo.

Anche a chi non parla italiano.

O anche quando non è presente una guida e, magari, la guida scritta è noiosa.

Ecco quindi un nuovo progetto: la visita guidata virtuale.

Di che cosa si tratta?

Beh, abbiamo iniziato a lavorarci da poco: dateci il tempo di finirla e testarla, poi vi diremo tutto, ma proprio tutto, sulle nostre visite guidate virtuali.

La Duchessa torna a Palazzo

Era il 1502 quando Lucrezia Borgia, fresca sposa di Alfonso I d’Este, entrò per la prima volta nella Reggia di Belriguardo, a Voghiera, vicino alla città di Ferrara.

 

All’epoca il palazzo era considerato uno dei più belli d’Europa ed infatti, in breve, Belriguardo divenne la residenza preferita della giovane Duchessa italo-spagnola.

Cinquecentosedici anni dopo il suo arrivo, la Duchessa torna nel suo palazzo preferito! 

Si tratta di un’opera originale di Vania Bellosi, una bravissima artista che si è dedicata soprattutto all’illustrazione di libri per giovani e giovanissimi, che servirà, all’inizio, per la creazione di simpatici gadget per il Museo Civico di Belriguardo.

Molto probabilmente questa nuova Lucrezia si presterà anche per promuovere….

Per saperlo dovete solo restare sintonizzati con Historia- vbc!