News Historia

Tutte le novità e le attività, sempre nuove, che Historia organizza

Historia-vbc alla XIV edizione della Festa Internazionale della Storia

Ed eccoci alla XIV edizione di questo appuntamento culturale che, di anno in anno, diviene sempre più importante, interessante e stimolante: la Festa Internazionale della Storia.

Vi diamo, qui di seguito, l’elenco degli eventi organizzati da Historia-vbc.
Preparatevi: sono tanti e tutti ugualmente interessanti!

Fortezza, Castrocaro Terme (Fc)
22 ottobre 2017, Visite guidate: Corte con Ulivo del XVII secolo, Grotte trogloditiche, Torre delle Segrete e dei Tormenti, Chiesa di Santa Barbara, Palazzo del Castellano, ove sono allestiti: 
Museo storico-archeologico del Castello e della Città (MuSA): armi, maioliche, arredi, suppellettili e dipinti antichi;
L’Aquila le Chiavi il Giglio, esposizione permanente di documenti e reperti archeologici che documentano e raccontano la millenaria storia della Fortezza di Castrocaro;
Enoteca della Strada dei Vini della Provincia Forlì-Cesena, per la promozione e valorizzazione dei prodotti enogastronomici del territorio.
Info: +39 0543 769541 info@proloco-castrocaro.it
Via Fortezza, 1 Castrocaro Terme (FC)

Collezione Mario Piva, Ferrara
Domenica 29 ottobre, ore 17.00, L’arte contemporanea a Ferrara: Mario Piva. Visita guidata gratuita alla collezione. Prenotazioni: 392-6761.945.
Collezione Mario Piva, Via Cisterna del Follo 39, Ferrara

Museo Guerrino Tramonti, Faenza (Ra)
Sabato 21 ottobre, ore 17: laboratorio didattico per bambini da 5 a 10 anni “Ritratti”. Costo del laboratorio: Euro 5. Prenotazione obbligatorio al 392-676.1945. Numero minimo di partecipanti: 5
Domenica 22 ottobre, ore 21: conferenza ” Faenza e la ceramica, dal Rinascimento ad oggi”. Relatore: Giuliano Vitali, storico faentino. Ingresso gratuito.
Museo Guerrino Tramonti, Via Fratelli Rosselli 8 Faenza (RA).

Centro Culturale Carlo Venturini, Massa Lombarda (Ra)
Mercoledì 25 ottobre, ore 17 :Carlo Venturini ed il suo Museo. Visita guidata su prenotazione obbligatoria allo 0545-985832. Ingresso gratuito.
Centro Culturale Carlo Venturini, Viale Zaganelli 1, Massa Lombarda (RA)

Museo di Arte Povera, Sogliano al Rubicone (Fc) 
Sabato 21 ottobre, ore 15: laboratorio x bambini’ la tecnica a sbalzo’. Descrizione: i bambini realizzeranno su lamina di alluminio un disegno floreale con la tecnica a sbalzo. Infine coloreranno il disegno con tempere acriliche. Costo del laboratorio: Euro 5. Prenotazione obbligatoria telefonando al 320-961.7738
Museo di Arte Povera di Sogliano al Rubicone, Piazza Garibaldi, Sogliano Al Rubicone (FC)

Museo Civico di Belriguardo, Voghiera (Fe)
Sabato 21 ottobre, ore 16: Laboratorio di Ceramica per i più giovani. I partecipanti potranno creare, con la tecnica del lucignolo, il proprio piatto che poi decoreranno con i motivi tipici della graffita ferrarese. Prenotazione obbligatoria. Costo Euro 5 a partecipante.
Venerdì 27 ottobre ore 16: visita guidata “le residenze dei duchi d’Este nel Delta del Po illustrano in modo eccezionale l’influenza della cultura del Rinascimento sul paesaggio naturale”. Intorno alla Reggia di Belriguardo, oggi patrimonio UNESCO, le trasformazioni del territorio operate dagli uomini sono ancora oggi ben visibili. 
La visita partirà dalla strada di fronte al castello, attraversando quanto rimane del fossato che, durante il rinascimento, circondava tutto il palazzo, osservando la peschiera, vera e propria “dispensa” dei Duchi e teatro di favolose naumachie organizzate per intrattenere gli ospiti di riguardo della corte estense.
Entrati nella Reggia, attraversando i due cortili, sarà descritto il palazzo come si presentava al tempo degli Este fino a giungere nei campi dove, più di quattrocento anni fa, sorse uno dei primi esempi di giardini all’italiana d’Europa.
Per chi volesse continuare, infine, sarà possibile visitare la Sala della Vigna ed il Museo archeologico.
Visita guidata a peschuiera, cortili e campi: gratuita.
Costo biglietto Museo. Intero: Euro 5 
Ridotto: Euro 2 (disabili, scolaresche, studenti, bambini e ragazzi fino a 18 anni, insegnanti, giornalisti).
Domenica 29 ottobre, alle ore 16, all’interno della stupenda Sala della Vigna, unico salone affrescato al momento conosciuto degli oltre centro presenti nella Reggia di Belriguardo, avremo la visita guidata tenuta dall’architetto Sergio Cariani.

Info e prenotazioni:
tel. 392 6761945
mail: museo.belriguardo@comune.voghiera.fe.it

Laboratori didattici

Historia S.n.c., primo sostenitore di Kids in Museums in Italia ed Associate Partner del progetto europeo LEM The Lerning Museum (diventato oggi NEMO) ed oggi Centro di servizio e consulenza per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia Romagna riconosciuto per l’anno scolastico 2017/2018 con determinazione n. 10088 del 22.06.2017 del Responsabile del Servizio Sviluppo degli Strum4enti inanziari, Regolazione e Accreditamenti della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 262/2010 come modificata dalla DGR n.2185/2010, organizza e gestisce laboratori didattici in diversi musei italiani. 

Perché proporre questi laboratori?

Alla base dei nostri laboratori abbiamo l’idea di John Dewey del learning by doing (imparare facendo), l’insegnamento, cioè, non deve essere un’azione passiva, puramente mnemonica, ma attiva, attraverso lavori (giochi) che coinvolgano il bambino.

Le nostre proposte mirano a ridare un significato agli oggetti esposti nei musei e nelle pinacoteche.

Ognuno di questi oggetti, infatti, è carico di storia, storie e domande: chi l’ha fatto? Perché? Dove? Come? A cosa serviva? Come è finito qui, ecc.

Gipsoteca “Vitali” (Cento, Fe)

• Crea la tua cartolina

• Oggi lavoro io

• Creiamo un blog

Carnet de voyage

Museo “Guerrino Tramonti” (Faenza, Ra)

  • Crea la tua cartolina (scuola dell’Infanzia e primaria)
  • Oggi lavoro io (scuola secondaria di primo grado)
  • Ritratti (scuola dell’Infanzia, primaria e secondaria di
    primo grado)
  • Mosaico (scuola dell’Infanzia e classe prima e
    seconda della primaria)
  • Colors (materna, primaria e secondaria), dipingi la
    tua opera su legno

Castel PietraMassa Lombarda (Ra) 

Museo della Frutticoltura “A. Bonvicini

  • Caccia al tesoro
  • Crea la tua etichetta

Museo Civico “C. Venturini

  • Scavo Archeologico
  • Ceramica
  • Mosaico
  • Archeologia Sperimentale 

Pinacoteca “C. Venturini”

  • Cartoline dalla Pinacoteca
  • Puzzle
  • Caccia al tesoro 

Museo Civico di Belriguardo, Voghiera (Fe) 

  • Il Mestiere dell’Archeologo
  • Il Mestiere del Ceramista
  • Affresco
  • Caccia al Tesoro Architettonico 
  • Vita a Castello
  • I vestiti degli Estensi
  • Creazioni di cartapesta
  • Cartoline dal Museo
  • Mini Virgili percorso per i più piccoli
  • Scoprire Virgili per medie e superiori
  • Piccola Metallurgia per piccoli Visitatori
  • Piccola Metallurgia per grandi Visitatori

Museo delle Ombre, Vallemaio (Fr)

  • Ceramica
  • Cartoline dal Museo
  • Statue di cartapesta
  • Caccia al Tesoro

Museo Archeologico “Faggiano“, Lecce (Le) 

  • Scavo Archeologico
  • Caccia al Tesoro
  • Crea la tua cartolina

Castelpietra (Tn)

Scuola primaria.

  • Araldica e genealogia a Castelpietra  
  • Alla ricerca della pentola d’oro
  • Decori medievali in lamina di metallo
  • Il libro degli affreschi
  • Il Trentino medievale

Scuola secondaria di I e II grado.

  • Le famiglie nobiliari trentine del Medioevo
  • La battaglia di Calliano
  • Gli affreschi medievali trentini
  • Il labirinto
  • Dazi e catene

dR2-300x168

Casa Museo “Ugo Guidi” (Forte dei Marmi, Lu)

  • Crea la tua cartolina
  • Caccia al tesoro
  • Ceramica

Museo Parrocchiale di Massa Fiscaglia (Fe)

  • l Mestiere dell’Archeologo
  • Il Mestiere del Ceramista
  • Affresco
  • Creazioni di cartapesta
  • Cartoline dal Museo

Collezione “Mario Piva“, Ferrara

  • La Cartolina dal Museo (scuole materna e primaria)
  • Creiamo un blog (secondaria di primo grado)
  • Ceramica! (materna, primaria e secondaria)
  • Oggi lavoro io: opere d’arte da materiale riciclato (materna, primaria e secondaria);

Sogliano al Rubicone (Fc)

Museo del Disco d’Epoca 

  • Quizzone

Museo di Arte Povera

  • Realizziamo un biglietto pop-up
  • Realizziamo un quadretto con la tecnica a sbalzo

 

 

Siamo inoltre a disposizione per studiare, insieme agli insegnanti, altri laboratori che servano per focalizzare aspetti peculiari, sia storici che artistici, inerenti il percorso didattico affrontato nel corso dell’anno scolastico.

Info e contatti:

Cell.: (+39)392 6761945         
Sito Internet

Facebook
Twitter
Skype: historiavbc
PEC: historiavbc@messaggipec.it

Historia-vbc a Cento: la Gipsoteca Vitali

Cento è una città particolare: si trova equidistante da Ferrara (nella cui provincia si trova), Bologna (da cui ha preso il prefisso telefonico ed alla cui Curia si lega) e Modena (dalla cui parlata ha preso alcuni elementi del dialetto, insieme a quella di Bologna).

Proprio qui si trova un luogo altrettanto particolare, quasi magico.

Ci entri e ti trovi a contatto, all’improvviso, con alcune delle più importanti opere di tutti i tempi, dall’antica Grecia a Michelangelo passando per l’antica Roma.

Si tratta della Gipsoteca Vitali.

Prende il nome dall’artista Guerrino Vitali (1917-1990) grazie al quale, da calchi sugli originali, ha preso vita questo “luogo delle meraviglie”.
Naturalmente sono esposte anche le opere di Vitali, soprattutto il ciclo di quadri dedicati alla sua città, Cento.

Proprio tra la Gipsoteca Vitali ed Historia-vbc è nata un’interessante collaborazione in ambito didattico che, ci auguriamo, dia frutti tanto sorprendenti quanto lo è una visita a questo piccolo Museo.

… E adesso viene il bello!


L’estate sta finendo, come si sentiva alla radio qualche anno fa, ma non per questo finiscono le occasioni di incontrarsi, ammirare opere belle e preziose, imparare nuovi concetti.

Già, perché Historia-vbc sta mettendo a punto tutta una serie di appuntamenti con corsi, dopo-corsi, lezioni, incontri didattici, presentazioni di libri, conferenze, ecc. da fare davvero invidia ai più importanti Musei italiani ed Europei. 

Senza contare gli appuntamenti ormai “fissi”: Vivi il Verde, Wiki Lovers Monument, la Festa Internazionale della Storia, ecc. e senza tenere conto della “routine” (che poi così routine non è mai): visite guidate, laboratori didattici per le scuole e via andare.

Anche questa volta cercheremo di essere innovativi: amiamo i musei e vorremmo che tutti, ma proprio tutti, potessero goderseli in santa pace: presto, ad esempio, vi parleremo anche di Comunicazione Aumentativa e Alternativa.

Troppo?

Ma no: #bastapoco .

Ritorna Wiki Loves Monuments

Per il sesto anno consecutivo torna in Italia il più grande concorso fotografico del mondo: Wiki Loves Monuments promosso da Wikimedia. 

Tutti i cittadini amanti della Bellezza e della Cultura italiana sono invitati a fotografare il nostro patrimonio.

È possibile partecipare al concorso solo con immagini di monumenti “liberati” dagli enti, presenti in una apposita lista creata da Wikimedia Italia. Gli elenchi sono in continuo aggiornamento perciò è importante consultarli costantemente.

Nella lista dei monumenti ci sono anche delle nostre “vecchie conoscenze: la Delizia di Belriguardo a Voghiera (FE), il Museo della Frutticoltura “Adolfo Bonvicini” ed il Centro Culturale “Carlo Venturini” a Massa Lombarda (RA), la Rocca di Castrocaro Terme (FC) ed il Museo Ugo Guidi a Forte dei Marmi (LU).

Quindi cari amici fotografi, se volete partecipare, leggete quello che dovete fare, veniteci a trovare e fotografate la Cultura.

Vi aspettiamo