Associazione Nazionale Piccoli Musei

Mostra dedicata a Carlo Gajani a Belriguardo: ci siamo!

Ormai poche ore ci separano dall’inaugurazione, presso il Museo Civico di Belriguardo, nella Sala delle Bifore, dal 24 Aprile al 22 Maggio, della mostra IMG_20160423_121545
“Carlo Gajani a Belriguardo”,
nata dalla collaborazione tra il Comune di Voghiera – Assessorato alla Cultura, la Fondazione Carlo Gajani (BO) ed Historia S.n.c., con il Patrocinio dell’IBC Emilia Romagna.
L’inaugurazione sarà quindi domenica alle ore 16.00 e, al momento, stiamo sistemando gli ultimissimi particolari.
Gli orari di apertura della mostra saranno i seguenti:
venerdì, sabato, domenica: 09.30 – 12.00; 15.30 – 19.00.
La mostra sarà visitabile anche gli altri giorni su appuntamento, telefonando al 392 – 676.1945.

Vi aspettiamo numerosi per godere dell’Arte di questo interessantissimo artista.IMG_20160423_120731IMG_20160422_180636

 

Atti del convegno Piccoli Musei, Strumento per la crescita sostenibile del territorio, Spotorno 11/12/2015

Nella giornata dell’11 Dicembre 2015 si è tenuto a Spotorno (SV)  il convegno, patrocinato anche dall’Associazione Nazionale dei Piccoli Musei, inerente i Piccoli Musei, Strumento per la crescita sostenibile del territorio.

Qui di seguito la pubblicazione, assolutamente (giustamente) gratuita, in modo tale da assicurarne la più vasta diffusione.

Gli atti sono inoltre disponibili anche sulla piattaforma internazionale Bookrepublic.

Vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare Danilo Bruno, curatore del Museo del turismo e della Pinacoteca di Villa Carlina del Comune di Spotorno ed organizzatore del convegno e Michele Santoro, curatore dell’edizione egli atti e, per fortuna, Cercatore di storie e, per fortuna, persona dotata di grande pazienza.

Nella raccolta di atti, da pag. 26 a pag. 29 la presentazione della parte emiliano-romagnola della Rete Museale di Historia, scritta da Alessandro Boninsegna, Amministratore della società.

Grandi eventi per l’Associazione Piccoli Musei

Il 22 gennaio, alle 16.30, TV 2000 trasmetterà una trasmissione interamente dedicata ai piccoli musei italiani.4125979

Tra gli ospiti presenti in studio ci saranno la prof.ssa Valeria Minucciani dell’APM Piemonte ed alcuni rappresentanti di piccoli musei dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei (APM), Associazione cui anche Historia Snc, da due anni, aderisce con piacere.
Altri piccoli musei, inoltre, saranno in collegamento esterno.

Dal 29 al 30 Aprile, infine, a Monselice (PD) si terrà il Settimo Convegno Nazionale dell’APM, una realtà sempre più seguita nel mondo della Cultura e, in particolare, dei Musei italiani.

Piccoli musei. Piccoli musei. Strumento per la crescita sostenibile del territorio.

Nella Sala Palace, presso il Comune di Spotorno, l’11 dicembre 2015 si terrà il convegno “Piccoli musei. Strumento per la crescita sostenibile del territorio”, evento patrocinato dal Comune di Spotorno e dall’Associazione Nazionale dei Piccoli Musei (APM).

Tra gli altri relatori sarà presente anche Alessandro Boninsegna, Amministratore di Historia S.n.c.

Naturalmente siete tutti invitati.

Stampa

Historia S.n.c. e l’Associazione Nazionale Piccoli Musei

Dal mese di luglio Historia S.n.c. è membro dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei, “fondata nel 2007 dal Prof. Giancarlo Dall’Ara, studioso e docente di Marketing nel Turismo, per promuovere una nuova cultura gestionale dei Piccoli Musei.”
Ma che cos’è un Piccolo Museo?
“Un Piccolo Museo non è solo un mix di “spazi, visitatori, addetti, e risorse” limitati o contenuti, ma è il frutto di una particolare modalità di gestione che offre esperienze originali, in un contesto accogliente, e che manifesta un forte legame con il territorio e la
comunità locale.” (G. Dall’Ara) 


Soprattutto “Non è una versione rimpicciolita di uno grande, ma un modo diverso di intendere il museo”.
Un’associazione, dunque, che studia e promuove un nuovo tipo di rapporto tra il (piccolo) Museo ed il pubblico, dove quest’ultimo non è più solo un “cliente”, ma un ospite, un amico in visita.
Historia S.n.c., società che opera da anni, e con successo, nell’ambito dei piccoli Musei, non poteva
dunque non aderire ad un’associazione il cui DNA è, per molti aspetti, uguale a quello della società emiliana.

logo