centro culturale

San Pêval di Segn 2014

Anche quest’anno, a Massa Lombarda, si festeggia il santo patrono: San Paolo.
La festa, in dialetto, si chiama San Pêval di Segn. Perché?

Fin dall’antichità i contadini, dotati di un acuto spirito di osservazione, osservavano la luna, il sole, il vento, il comportamento degli animali della corte, della stalla, il fumo che usciva dal camino, il contenitore del sale e un’infinità di tanti altri particolari e, interpretandone il significato, formulavano le loro conclusioni. Elaborarono quindi una teoria che attribuiva alle condizioni meteorologiche dei primi 24 giorni dell’anno un valore di anticipazione valida per tutti i dodici mesi successivi.

La valutazione generale sull’andamento dell’annata era riservato al venticinquesimo giorno di gennaio, il giorno di San Paolo (festa patronale di Massa Lombarda).

Da qui San Pêval di Segn.

In occasione della Festa, non solo il Centro Culturale “Carlo Venturini” sarà aperto, ma sarà anche presente un operatore di Historia S.n.c. (10.30 -12.30 e 14.30 – 18.30) pronto ad illustrarvi la vita del Venturini, la sua collezione, i reperti più interessanti del medico massese.

Non vorrete mica mancare, vero?

San Paolo