inaugurazione

Hu Huiming e Park Seungwan al MUG di Forte dei Marmi

Il “Museo Ugo Guidi” e “Amici del Museo Ugo Guidi – Onlus” presentano la mostra degli artisti

Hu Huiming e Park Seungwan

Col patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa, dell’Istituto culturale della Corea di Roma 

A cura di Vittorio Guidi

Intervento musicale con l’arpa di Riccardo Locorotondo

Inaugurazione: Museo Ugo Guidi 3 febbraio 2018 ore 16.30 – Forte dei Marmi (LU).

Dal 3 febbraio al 1 marzo 2018.

Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 3 febbraio al 1 marzo 2018 la mostra dell’artista cinese Hu Huiming, fotografa e pittrice, e del coreano Park Seungwan, scultore.

La mostra sarà inaugurata sabato 3 febbraio alle ore 16:30 al MUG , introdotta da Vittorio Guidi e presentata dagli artisti stessi giovani artisti.

L’esposizione sarà visitabile fino al 1 marzo su appuntamento al 348-3020538 o museougoguidi@gmail.com mentre al Logos Hotel – via Mazzini 153 – dove sarà esposta una parte della mostra dei due, tutti i giorni dalle 10 alle 23 con ingresso libero.

La mostra gode del patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa e dell’Istituto culturale della Corea di Roma.

La mostra sarà introdotta al Museo da una breve esecuzione all’arpa celtica di Riccardo Locorotondo e successivamente al Logos Hotel eseguirà un mini concerto di 20/25 minuti creando atmofosfere che fanno bene al cuore.

Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, del Logos Hotel, della Banca CC Versilia, Lunigiana e Garfagnana, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, Mosaici Favret di Pietrasanta.

Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco.

Condividolo

Museo civico di Belriguardo: inaugurazione della nuova sezione archeologica

Ci siamo quasi.
Sabato 14 marzo, alla presenza dell’Onorevole Dario Franceschini, Ministro dei Beni Culturali, nel Castello di Belriguardo sarà inaugurata la nuova sezione Archeologica del Museo civico. IMG_20141102_092436
Sono stati mesi di intenso e spesso duro lavoro che ha visto coinvolti sia la Soprintendenza ai Beni Archeologici, in primis il funzionario archeologo della Soprintendenza ai Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, sede di Ferrara, Dott. Valentino Nizzo, senza dimenticare la pazienza della Dott.ssa Valentina Guerzoni, restauratrice del Museo Nazionale di Ferrara e di tutti i componenti l’équipe (Elena Bottoni, Salvatore Ditta e Pietro Rizzo) che, per varie volte, si è trasferita da Ferrara a Voghiera per trasferire reperti vecchi e “nuovi” e sistemarli nelle nuovissime vetrine.
Anche il Comune di Voghiera ha avuto un ruolo non certo secondario nella nascita della rinnovata sezione archeologica del “suo” Museo, in particolare il Sindaco, Architetto Chiara Cavicchi, l’Assessore alla Cultura, Architetto Paolo Benetti, il responsabile dell’Ufficio Tecnico, Architetto Marco Zanoni e l’ex Assessore alla Cultura, Ottorino Bacilieri (ma anche Fausto e Davide, infaticabili nell’aprire e chiudere le vetrine). IMG_20141127_092325
Sia nel lavoro di preparazione, sia nella fase di sistemazione, ha avuto un ruolo rilevante anche Maurizio Molinari, appassionato archeologo bolognese.
Infine non dimentichiamo Historia S.n.c., il cui Amministratore, Alessandro Boninsegna, si è reso subito disponibile, già da alcuni mesi, per risolvere i piccoli e grandi problemi che potevano sorgere intorno ad un progetto così importante, per rielaborare i nuovi testi delle vetrine, per rendere funzionale al trasporto ed ai “trasportatori” il nuovo Museo.

 

IMG_20141102_092509

Condividolo