Massa Fiscaglia

XIII Festa Internazionale della Storia: frammenti di Storia dell’Emilia Romagna

Nell’ambito della Festa Internazionale della Storia, evento giunto or27423365-019f-453f-9667-8e2d50781789mai alla sua XIII edizione, Historia S.n.c. vuol proporre una serie di piccoli eventi, perfettamente in linea
con il tema proposto quest’anno: “La Storia patrimonio dell’umanità”.
Questi brevi eventi sono studiati per far conoscere monumenti e luoghi forse poco conosciuti al grande pubblico, ma con una storia passata che, molto spesso, ha segnato, a volte anche intensamente, la cultura italiana e persino europea.
Chi sa, ad esempio, che la prima residenza estiva di una signoria d’Europa si trova in provincia di Ferrara? O che un pezzetto di Emilia Romagna fece parte del Granducato di Toscana dei Medici? O, ancora, che in un piccolo Museo archeologico in provincia di Ravenna si trovano le uniche stele puniche visibili in tutto il territorio regioriflessioninale?

Già da queste brevissime note si capisce come, in passato, luoghi oggi poco conosciuti si siano improvvisamente trovate “al centro del mondo”.

La nostra proposta prevede quindi:
1. Museo Civico di Belriguardo (Voghiera, FE). 16 ottobre, ore 10-12 e 16-19: Reggia di Belriguardo, la prima residenza estiva di una signoria d’Europa. Visite guidate tematiche.
Biglietto intero: Euro 5, ridotto: Euro 2.IMG_20160415_183516
23 ottobre, ore 16.00: Visite animate per le famiglie.
Biglietto intero: Euro 5, ridotto: Euro 2, bambini Euro 4.
Info e prenotazioni: 392-6761945.
Castello di Belriguardo, Via Provinciale 221, Voghiera (FE).
2. Collezione Mario Piva (FE). 20 ottobre, ore 17.00.
L’arte contemporanea a Ferrara: Mario Piva. Visita guidata gratuita alla collezione, con la presenza del Maestro. Prenotazioni: 392-6761945.
Collezione Mario Piva, Via Cisterna del Follo 39, Ferrara;IMG_20150625_113945
3. Centro Culturale Carlo Venturini (Massa Lombarda, RA). 20 ottobre, ore 17.00: Carlo Venturini ed il suo Museo. Visita guidata su prenotazione obbligatoria al 0545-985832. Ingresso gratuito.
Centro Culturale Carlo Venturini, Viale Zaganelli 1, Massa Lombarda (RA)
4. Fortezza di Castrocaro Terme (FC). 16 ottobre. La Fortezza di CastrIMG00128-20130125-1715-1034x775ocaro Terme, testimonianza della nascita della Romagna toscana. Visite guidate su prenotazione tel. al 0543-769541. Intero € 5, Ridotto € 4 (oltre 65 anni e bambini fino a 14 anni). Gratis bambini sotto i 10 anni accompagnati da adulti.
Fortezza di Castrocaro Terme, Via Fortezza 1, Castrocaro Terme (FC).
5.Museo Parrocchiale di Massafiscaglia (FE). 21 ottobre, ore 10-12. Quando a Massa Fiscaglia veniva il Vescovo. Visite guidate su appuntamento tel. al 333-2163401. Ingresso gratuito.IMG_20151024_111247
Museo Parrocchiale di Massafiscaglia, Piazza Ferrari 3, Massafiscaglia, (FE).
6.Fondazione Carlo Gajani (BO)
martedì 18 ottobre 2016, ore 17.30.
Frammenti di Storia, i ritratti di Gajani. Carlo Ginzburg.
Colloquio con Luca Alessandrini, Coordinatore della Direzione dell’Istituto per la Storia e la Memoria del ‘900 Parri di Bologna.Pier Paolo Pasolini
Prenotazione obbligatoria al 392 6761945. Ingresso gratuito.
Fondazione Carlo Gajani, via Dé Castagnoli 14, Bologna.

Un immenso ringraziamento va, naturalmente, agli organizzatori della Festa Internazionale, in primis al Professor Dondarini, ed ai Responsabili dei diversi Musei della Rete di Historia che parteciperanno a questo “piccolo” evento all’interno del grandissimo evento della Festa.

Inutile dire che vi aspettiamo numerosissimi.

Atti del convegno Piccoli Musei, Strumento per la crescita sostenibile del territorio, Spotorno 11/12/2015

Nella giornata dell’11 Dicembre 2015 si è tenuto a Spotorno (SV)  il convegno, patrocinato anche dall’Associazione Nazionale dei Piccoli Musei, inerente i Piccoli Musei, Strumento per la crescita sostenibile del territorio.

Qui di seguito la pubblicazione, assolutamente (giustamente) gratuita, in modo tale da assicurarne la più vasta diffusione.

Gli atti sono inoltre disponibili anche sulla piattaforma internazionale Bookrepublic.

Vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare Danilo Bruno, curatore del Museo del turismo e della Pinacoteca di Villa Carlina del Comune di Spotorno ed organizzatore del convegno e Michele Santoro, curatore dell’edizione egli atti e, per fortuna, Cercatore di storie e, per fortuna, persona dotata di grande pazienza.

Nella raccolta di atti, da pag. 26 a pag. 29 la presentazione della parte emiliano-romagnola della Rete Museale di Historia, scritta da Alessandro Boninsegna, Amministratore della società.

Historia Snc alla Festa Internazionale della Storia. Tre volte!

11987080_10208292134887326_2235637494428292653_n

Ed anche quest’anno si partecipa alla Festa Internazionale della Storia.
Anzi, ci siamo fatti in tre: Belriguardo, Museo Parrocchiale di Massa Fiscaglia e Collezione Mario Piva a Ferrara.

Ferrara e la sua provincia nella Storia
La proposta prevede l’organizzazione di alcuni eventi miranti a far riscoprire lo svolgersi della cultura nel corsi dei secoli nella provincia di Ferrara, collegando tra di loro tre istituzioni di alto profilo e di rilevante valore culturale quali testimoni di periodi diversi.
Dagli Etruschi al Rinascimento Belriguardo view of tower from courtyard
Domenica, 18 Ottobre 2015: Castello di Belrguardo, Voghiera.
Visite guidate al Museo civico di Belriguardo, sez. Archeologica, ed alla Sala della Vigna, con affreschi e reperti del Rinascimento ferrarese.
Mattina 9.30-12.00, pomeriggio 15.30-19.00
Dal Tardo Rinascimento al NovecentoIMG_20150219_202558
Sabato 24 Ottobre: Museo Parrocchiale di Massa Fiscaglia. Visite guidate agli oggetti, ai quadri ed agli affreschi che mostrano l’evoluzione dell’arte religiosa dal tardo Cinquecento ferrarese fino ai primi decenni del secolo scorso.
Mattino, ore 10-12
L’Arte del Novecento: Mario PivaMario Piva
Sabato 24 Ottobre: Collezione Mario Piva, Ferrara. Visite guidate alla “Collezione Mario Piva”, vero e proprio Museo privato di Ferrara, dedicato ad uno dei più innovativi artisti contemporanei del territorio estense.
Pomeriggio ore 16-18

 

Museo Parrocchiale (Massa Fiscaglia, FE)

Nelle sale del Museo Parrocchiale di Massa Fiscaglia sono esposti oggetti e paramenti liturgici appartdownloadenuti alla collegiata ed alle numerose antiche Confraternite.

I messali e i corali per la salmodia liturgica, la cattedra del Vescovo un tempo posta invece nel presbiIMG_20150219_202558terio, l’oro devozionale offerto alla Madonna della Corba assieme agli ex-voto per la veneratissima Santa Rita, lo stendardo processionale dedicato a Maria, i pregevoli dipinti, le suppellettili sacre e gli oggetti liturgici destinati all’uso rituale.
Possiamo inoltre ammirare reliquiari, calici, pissidi e turiboli; corone e scettro della Madonna della Corba (pregevole statua in terracotta policroma della seconda metà del XV sec.), dipinti dal XVII al XIX secolo.

Tra questi ultimi: un’Annunciazione attribuita a Jacopo Bassano, San Francesco riceve le stimmate di Carlo Bononi ed una Circoncisione di Gesù Bambino attribuita allo Scarsellino.