Museum

.. Ed ora Telegram!

Per chi non lo sapesse, Telegram è un servizio di messaggistica istantanea. 

Fondato nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov, Telegram, nel mese di febbraio 2016 ha raggiunto i 100 milioni di utenti attivi mensili, 350.000 nuovi utenti al giorno e 15 miliardi di messaggi scambiati giornalmente.

Tra le varie funzioni del servizio (chat cloud e segrete, gruppi e supergruppi, bot, chiamate vocali e Sticker) troviamo anche i  Canali, nati a settembre 2015. In pratica si tratta di chat in cui l’amministratore può inviare messaggi agli iscritti, anche se questi ultimi per ora non possono rispondere né commentare. Un canale può contenere un numero illimitato di iscritti e può essere pubblico o privato; al canale pubblico si può associare un indirizzo link e un username.

Da oggi Historia-vbc è anche su Telegram.

Volete essere aggiornati sugli eventi e sui Musei dove collaboriamo a vario titolo?

@Historiavbc su Telegram per info, mentre il canale è Historia-vbc, raggiungibile anche grazie al link

t.me/HistoriaNews

Vi aspettiamo vieppiù numerosi!

Autunno? tempo di musei!

L’autunno ormai è arrivato: piove spesso e quando non piove le giornate sono fredde e grigie, le temperature calano, cadono le foglie ormai secche. 

Ma i musei, grandi e soprattutto piccoli, per fortuna, sono aperti!

Ci sono ancora tante, tantissime cose da vedere e scoprire: reperti archeologici rarissimi, oggetti di carta delicatissimi, opere d’arte meravigliose.

Nei fine settimana, quindi, vogliatevi bene: andate a visitare un Museo!

Potrebbe essere lo spunto ideale per poi visitare tutto un territorio, no?

La nuovissima app del Museo Civico di Belriguardo

Se volete avere il Museo di Belriguardo sempre con voi, adesso c’è la nuovissima app (gratuita): come averla? Semplicissimo: aprite con lo smartphone il seguente URL 
https://itsnappy.appypie.com/index/app-download/app_id/9fdfd78abae0

scaricate il file .apk.

cliccate l’installazione cosi l’applicazione verrà installata sul dispositivo. Una volta installata l’applicazione, è possibile eliminare il file APAP da scaricare perché non è più necessario.

Ci vediamo prossimamente sul vostro smartphone!

 

.. e adesso è nata l’app “Historiavbc”

Volete rimanaere sempre in contatto con Historia-vbc, essere informati sugli eventi, sui musei, avere a disposizione delle foto, filmati ed altro materiale sui musei, la didattica  e tutto quello che succede nella “galassia Historiavbc”?

 

Niente di più facile: oggi c’è la nostra nuovissima, semplicissima app! 

Basta semplicemente aprire il seguente URL sul browser Android del telefono
https://itsnappy.appypie.com/index/app-download/app_id/c47ceb5484ec
 Questo scaricherà il file .apk.
 Cliccate installazione cosi l’applicazione verrà installata sul dispositivo. Una volta installata l’applicazione, è possibile eliminare il file APAP da scaricare perché non è più necessario.
Semplice no?

Il 22-23 e 24 settembre torna ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna

Torna il 22-23 e 24 settembre “ViVi il Verde. Alla scoperta dei giardini dell’Emilia-Romagna”, la rassegna dedicata ai parchi e ai giardini della regione ideata e promossa dall’IBC-Istituto regionale per i beni culturali, giunta quest’anno alla quarta edizione.

Tra i tanti appuntamenti proposti troviamo, naturalmente, anche la Reggia di Belriguardo.

Saranno effettuate visite guidate alla Sala della Vigna, dove si può ammirare il pregevole ciclo pittorico opera di Girolamo da Carpi, dei fratelli Dossi e di Garofalo e dove si trova il grande plastico che
riproduce la villa ed i giardini all’italiana di Belriguardo.
Saranno anche proiettate, a ciclo continuo, alcune immagini di mappe cinquecentesche di giardini presenti
a Belriguardo nel Rinascimento e nei secoli seguenti, dei quadri di Romolo Liverani (Faenza 1809 – 1872) e 22 delle foto aeree scattate nel 1999, ultima testimonianza dei giardini estensi della villa voghentina.

Reggia di Belriguardo vista da Voghiera

All’interno della Reggia, saranno naturalmente visitabili tutti gli spazi espositivi costituenti il Museo Civico, sezioni Archeologica (reperti di epoca romana provenienti dall’abitato e dalla necropoli della vicina Voghenza) e Arte Moderna (sala scultore Giuseppe Virgili e sala dedicata alla piccola metallurgia ferrarese e Pinacoteca “O. Bacilieri”).
Costo biglietto. Intero: 5 €
Ridotto: 2 € (disabili, scolaresche, studenti, bambini e
ragazzi fino a 18 anni, insegnanti, giornalisti).
Info: tel. 0532 32 85 11 – 392 67 61 945
museo.belriguardo@comune.voghiera.fe.it