Historia S.n.c. Valorizzazione Beni Culturali Didattica, gestione museale, itinerari turistici e molto altro

Michele Liparesi · Oltre il monumento al Museo Spazio Pubblico

Se il monumento glorifica una persona o un evento, le opere anti-monumentali commemorano la debolezza anziché la forza e le sue forme contrastano con la progettazione e la persistenza tradizionali. Il monumento ha una posizione prominente e separata dallo spazio del quotidiano; di contro, gli anti-monumenti si mimetizzano nel tessuto urbano e invitano la comunità a un incontro corporeo.

La pratica anti-monumentale implica quindi un’azione che dall’opera si propaga e interroga la memoria, i processi storici e culturali, lo spazio pubblico e le molteplici interazioni sociali che in esso si svolgono, la città e le relazioni tra e le percezioni dei suoi luoghi.

Il progetto anti-monumentale di Liparesi, in collaborazione con TIST, è un atto di riappropriazione della tradizione monumentale che nega l’estetica della commemorazione e si schiera con l’umile basamento per costruire inusuali meccanismi di relazione. Una sperimentale riscrittura di forme, valori ed esperienze con l’intenzione di produrre creative dinamiche sociali nei nuovi spazi della città in espansione.

Nell’ambito di Art City 2022, Museo Spazio Pubblico presenta:

𝟐𝟗.𝟎𝟒.𝟐𝟐 – 𝟐𝟐.𝟎𝟓.𝟐𝟐 <
Michele Liparesi . Oltre il Monumento
In collaborazione con TIST – This Is So Temporary
A cura di Emilia Angelucci
………………………………….
29.04.22 | Opening
5.05.22 | h. 18.00 TALK con Michele Liparesi e Yulia Tikhomirova (TIST – This Is So Temporary), Emanuele Rinaldo Meschini (Università di Bologna) e Cassandra Fontana (Frange Mobili) nell’ambito del ciclo di incontri Terapia Urbana sul tema RIAPPROPIAZIONE.
22.05.22 | h. 11.00 RIAPPROPIAZIONE ANTI-MONUMENTALE dello spazio pubblico in Piazza della Pace, nei pressi di Museo Spazio Pubblico; una pratica collettiva aperta a tutt*.
………………………………….
📷 Michele Liparesi · 𝐴𝑛𝑡𝑖-𝑀𝑜𝑛𝑢𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜.
Courtesy TIST – This Is So Temporary. Fotografia Francesco Biondi.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top
Translate »
WhatsApp chat