Historia S.n.c. Valorizzazione Beni Culturali Didattica, gestione museale, itinerari turistici e molto altro

Anche i musei dovranno controllare il green pass

Dal 6 agosto anche i musei dovranno controllare il green pass dei propri visitatori.

Come affermato dal primo ministro Draghi, l’economia italiana si sta riprendendo e non si può permettere ad una nuova diffusione del virus mutato di rallentare questa ripresa.

Bisogna quindi giocare d’anticipo: tenere sotto controllo la pandemia già da adesso e lasciare così prosperare l’economia.

Anche i musei sono chiamatati a fare la loro parte, controllando il green pass dei propri visitatori.

A tal fine esiste un’applicazione, VerificaC19.

verificac19 su google play

Si tratta dell’app ufficiale del governo italiano, sviluppata dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Commissario Straordinario per l’Emergenza COVID-19.

Abilita gli operatori alla verifica della validità e dell’autenticità delle Certificazioni verdi COVID-19 prodotte in Italia dalla Piattaforma nazionale-DGC del Ministero della salute e dei Certificati europei digitali COVID (“EU Digital COVID Certificate”) rilasciati dagli altri Stati Membri dell’Unione Europea.

la si può scaricare sul proprio smartphone da questo indirizzo di Google Play.

Naturalmente noi di Historia-vbc ci siamo subito attivati per fare in modo che i musei con cui collaboriamo siano tutti adeguatamente informati e non incorrano nelle sanzioni previste per chi non adempirà agli obblighi previsti.

Procuratevi quindi il vostro green pass ed entrate tranquillamente nei musei: sono luoghi sicuri ed a norma.

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Translate »
WhatsApp chat