Historia S.n.c. Valorizzazione Beni Culturali Didattica, gestione museale, itinerari turistici e molto altro

Nuova luce nella Vigna

Il Comune di Voghiera riesce a sistemare un nuovo tassello per perfezionare la fruizione della Sala della Vigna, uno dei monumenti più preziosi della cultura rinascimentale ferrarese e non solo ferrarese.

Già da questa settimana, infatti, è attiva la nuova illuminazione della prestigiosa sala della delizia di Belriguardo.

Si tratta di luci al led che, in un’ottica perfettamente green ed eco-sostenibile, garantiscono un consumo decisamente inferiore di energia elettrica mentre, al contempo, illuminano molto meglio i preziosi affreschi del Garofalo, dei fratelli Dossi, di Gerolamo da Carpi, di Camillo Filippi e, virtualmente, di Giulio Romano.

Ricordiamo, infatti, che la delizia di Belriguardo, insieme a quella di Palazzo Schifanoia, sono le uniche delizie estensi che ancora conservano affreschi del periodo rinascimentale.

“Con la nuova illuminazione”, come afferma il sindaco di Voghiera, Paolo Lupini, “adesso potremo ammirare questo capolavoro come e forse meglio di come non abbiano fatto gli stessi Duchi di Ferrara”.

Vi aspettiamo a Voghiera per godere al meglio di questo incredibile ambiente, ma non solo: anche delle altre sale del Museo Civico. Se poi gli amici visitatori si volessero fermare anche più a lungo, potranno ammirare anche l’area archeologica, la chiesa di San Leo col corpo del Santo dentro ad uno stupenda sarcofago paleocristiano, il Museo del Modellismo Storico, altro vanto del nostra territorio. Per unire cultura e gastronomia, poi, non mancano agriturismi, ristoranti e pizzerie: qui a Voghiera un turista si può tranquillamente fermare un’intera giornata.

Vi ricordiamo che il Museo Civico di Belriguardo è aperto dal giovedì alla domenica, dalle ore 09.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00

Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top
Translate »
WhatsApp chat